BLOG

Slider

 

1 Data e ora

- Impostateli nella vostra macchina fotografica per ritrovare gli scatti!

2 Copyright

- Le macchine fotografiche permettono di inserire i vostri dati e matadati per poter tenere traccia delle vostre immagini nel vostro hard disk ma anche online.

3 Disattiva i beep

- Evita di essere invadente con i segnali acustici della tua attrezzatura

4 Scegli il file corretto

- Consigliamo sempre il file RAW ma in base alle necessità ricordatevi di impostare il formato più adatto

5 Attiviamo le correzioni automatiche degli obiettivi

- Ci permette di correggere automaticamente le distorsioni e le aberrazioni cromatiche di molti degli obiettivi in commercio

6 Spazio colore

- Se scattate in JPEG e per il web lasciate lo spazio colore SRGB altrimenti è preferibile Adobe 1998 - una gamma più estesa e versatile

7 Riduzione del rumore sulle lunghe esposizioni

- Disattiviamo questa funzione della nostra macchina fotografica per migliorare gli scatti in notturna

8 Personaliziamo i tasti

- In base alle nostre necessità personaliziamo i tasti FN della nostra macchina fotografica, possiamo impostare ISO, lettura spot o ciò che utiliziamo più spesso risparmiando molto tempo

9 La mappa

- Studia la mappa del territorio, fallo prima di partire per avere un'idea dei tuoi  movimenti e delle migliori location per lo scatto.

10 Informati sulla posizione del sole, tramonto e alba cosi come le fasi lunari.

- Esiste un'app eccellente: The Photographer's Ephemeris ( http://photoephemeris.com/ ) con la quale potrete analizzare tutti i movimenti del sole e della luna direttamente da casa. 

11 Formatta le schede 

12 Carica le batterie!

- Sembra una sciocchezza ma nei vari anni di corsi e formazione ho trovato tanta gente senza le batterie cariche!

13 Puliamo la Borsa

- Prima di inserirvi la nostra attrezzatura, svuotiamo e ripuliamo la nostra borsa

14 Puliamo il treppiedi

- Al rientro dalle nostre avventura puliamo le tracce di sabbia , sporco e sale marino dalla nostra attrezzatura e treppiedi

15 Scorte

- Porta con te altre schede di memoria e batterie, non si possono prevedere possibili avarie dell'attrezzatura. Meglio essere preparati.

16 Sacchi di plastica

- Porta con te i sacchi di plastica utilissimi in caso di pioggia e brutto tempo

17 Fazzoletti in microfibra

- Utili per pulire al volo la nostra macchina fotografica

18 Torcia

- Non dovrebbe mai mancare, utile per leggere i comandi della nostra macchina fotografica , trovare qualcosa nello zaino, in macchina o a terra! per non parlare dei vari giochi di luce che si possono fare!

19 Puliamo ottiche e semmai il sensore

- Prima di partire a fotografare assicuriamoci che la nostra attrezzatura sia pulita evitando lavoro inutile in fase di post produzione 

20 Controlla i settaggi della tua macchina fotografica

- Prendi l'abitudine di resettare i settaggi come iso, formato, modo di scatto per evitare di sbagliare la foto!

21 Sfondo chiaro

- Quando lo sfondo è molto più luminoso del nostro soggetto  la fotocamera tenderà a sottoesporre, ricorriamo alla compensazione +1 o +2EV per ottenere una luce corretta sul soggetto principale

22 Sfondo scuro

- Quando invece il nostro soggetto è su sfondo scuro il risultato è sovraesposto per cui compensiamo di -1 o -2 spot

23 Impostiamo la corretta lettura

- Ci serve una lettura spot? bilanciata o legata al punto di messa a fuoco? spesso il modo in cui si legge la luce influenza moltissimo il nostro scatto

24 Filtri graduati

- Utilizziamoli per bilanciare l'esposizione del cielo

rellini day 11 15

25 Priorità di Diafriamma

- È una delle modalità di esposizioni più utili, ci permette di controllare la profondità di campo e comunque avere il pieno controllo della nostra esposizione

26 Priorità di tempo

- Ci aiuta a congelera o sfocare il nostro soggetto- utile per lo sport

27 Blocco dell'esposizione

- Utilizza il blocco quando lo sfondo è troppo scuro o troppo chiaro utilizzando il tasto AE-L prima di ricomporre 

28 Istogramma

- Impariamo ad utilizzarlo e leggerlo per capire i limiti del nostro mezzo e quanto possiamo "spingere" i nostri scatti

29 Bianchi

- Se il soggetto contiente prevalentemente toni chiari, dobbiamo aumentare l'esposione . Compensiamo di 1 o 2 EV per un effetto high key

30 Neri

- Se l'immagine contiene toni scuri - proviamo a compensare sottoesponendo di qualche stop ottenendo una foto in low key

31 Manuale

- Quando vogliamo essere i padroni del nostro scatto utilizziamo il Manuale. Da utilizzare sempre quando la luce è difficile da gestire, di sera, notte e con luci flash

32 Filtri 

- Filtri ND e Polarizzatori posso aiutarci a creare delle immagini ricche di atmosfera e aplificare la nostra creatività.

33 Modalità AF

- Utilizziamo la modalità auto focus più appropriata alla scena. Continuo per oggetti in movimento , singolo per oggetti statici 

34 Punti di messa a fuoco

- Scegliamo il punto singolo per soggetti specifici o nei ritratti - i gruppi per quando si scatta azione e movimento

35 Punto centrale

- Se si è con luce complicata il punto centrale di messa a fuoco è il più rapido e affidabile

36 Messa a fuoco preventiva

- Per oggetti in movimento o sport , mettete a fuoco manualmente o con il blocco del fuoco sul punto in cui credete che il nostro soggetto arriverà e poi scattate

37 Iperfocale

- Per mantenere nitida tutta la scena, esiste una regola specifica o un'app spettacolare. http://dofmaster.com/dofjs.html  tuttavia empiricamente si mette a fuoco ad un terzo della nostra profondità e diaframma 16

38 Gioca con il diaframma

- Sfoca lo sfondo aprendo il diaframma

39 f22

- Attenzione ai diaframmi troppo stretti, a queste focali si rischia di avere un effetto ammorbidito rispetto ad f11 o f8 . Evitiamo queste impostazioni se non sono assolutamente necesarie

40 Luce diretta per i dettagli

- Una luce più diretta farà risaltare il dettaglio della nostra immaigne

41 Impugna correttamente

- Stringiamo i gomiti, buttiamo l'aria, mano sinistra a coppa sotto la lente e destra che tiene saldamente la macchina fotografica pronta a scattare.

42 Giornate Nuvolose

- Le giornate coperte hanno una luce ideal per i ritratti, macro e i dettagli del paesaggio

43  Silhouette

- Al tramonto cerchiamo sagome forti, sottoesponiamo e ci ritroveremo con delle silhouette spettacolari

44 Controluce

- Perchè seguire la regola di scattare sempre con il sole alle spalle? scattare controluce a volte crea produce risultati inaspettati. Ricordatevi di schermare il sole dietro il soggetto, o nascosto in parte da un elemento dell'inquadratura per ridurre il riverbero

45 Bianco e nero a mezzogiorno

- La luce dura di metà giornata producono ombre forti che nel bianco e nero rendono le immagini molto forti e contrastate

46 Crepuscolo

- Il periodo che precede e segue il tramonto ha una luce misteriosa e dolce, perfetta per i paesaggi. 

47 Notturni

- La notte ci regala scie stellate , vie lattee e scenari incredibili. Avremo bisogno di un treppiedi, torcia e scatto remoto

48 Ora dorata

- Poco dopo l'albe e prima del tramonto, la posizione bassa del sole ci regala ombre lunghe ed estetiche che svelano meglio le texture dei nostri soggetti

49 Sfondi sottoesposti

- Se utilizziamo il flash in esterni , sottoesponiamo lo sfondo per risultati spettacolari

50 Diffusore

- La luce diretta del sole spesso è troppo dura nei ritratti, collochiamo un diffusore tra il sole e il soggetto per ammorbidire le ombre

51 Riflettore

- Possiamo ammorbidire le ombre anche con un riflettore rimandando la luce verso le aree scure del soggetto.

52 Flash di riempimento

- Utilizziamo per allegerire le ombre create dal sole diretto

53 Flash riflesso

- Se abbiamo un flash con la testa snodabile, puntiamola verso il soffitto o verso un muro per una luce più morbida

54 Flash esterno

- Per dare tridimenzionalità alla nostra fotografia provate a utilizzare il flash staccato dal corpo macchina

55 Softbox

- Estremmanete utile per ammorbidire la luce del flash

56 Più di un flash

- Quando padroneggiamo un flash possiamo pensare di inserirne un altro per dei risultati ancora più creativi

57 Semplicità

- La riuscita di una composizione spesso dipende esclusivamente dalla semplicità ed eleganza . Sottrai gli elementi invece di aggiungerne altri

58 Le regole e le non regole della composizione ( http://www.slowmotiontravels.com/it/blog/composizione-fotografia.html )

59 Orizzonte dritto

- Anche se si può risolvere in post, un buo orizzonte dritto ci evita lavoro in più e tagli indesiderati

60 Pensa per livelli

- Osserva cosa accade in tutta la scena, non fermarti al primo livello di interesse.

61 Linee d'entrata

- Pensa a come introdurre il soggetto utilizzando le linee guide per trasportare l'attenzione.

62 Cornici naturali

- Utilizziamo gli elementi attorno al soggetto per creare delle cornici naturali

63 Avviciniamoci

- Uno dei modi più immediati per aumentare l'impatto della nostra fotografia è di avvicinarsi al soggetto o utilizzare una lente più lunga

64 Simmetria

- Si può dare un aspetto sereno e calmo grazie alla nostra composizione. se il soggetto presenta un'evidente simmetria, sfruttiamola al massimo.

65 Riflessi

- Possono aggiungere interesse e ravvivare una composizione. Otterremo risultati quasi astratti e surreali

66 Teleobiettivo per i paesaggi

- isoliamo e annulliamo le prospettive utilizzando un tele

67 Cambiamo punto di vista

- Osservaimo dal basso e dall'alto, incliniamoci e troviamo nuovi punti di osservazione 

68 Violare le regole

- Le regole sono un'ottima guida ma utilizzarle semrpe è molto ristrittivo. Prova sempre qualcosa di nuovo , osa e divertiti

69 Una foto al giorno

- Prendiamo l'abitudine di scattare almeno una foto al giorno per mantenere la nostra visione allenata! 

70 Diamoci un progetto

- Questo è il cosniglio principale che darei and ogni fotografo che vuole migliorare o vedere i propri sforzi pubblicati . Darsi un progetto vuol dire uscire dalla masse e creare qualcosa di coeso, unico e continuativo. 

 

d91d9167b578b2266c4af903610370f5

 

 

 

Pubblicato in Fotografia di viaggio

Viaggio Verso è diventato molto più di una semplice mostra fotografica. 

 

Il programma si è arricchito giornalmente con attività nuove, stimolanti e sempre relative al viaggio in tutte le sue forme.

Si passerà da workshop di fotografia a lezioni di yoga e calisthenics, da musica dal vivo a canti mongoli. 

Il concorso che permetteva di partecipare alla mostra ha riscontrato un successo inaspettato, centinaia le fotografia ricevute e tantissime le storie di viaggio. 

 

da stampare 1

 

Per quanto riguarda Instagram abbiamo avuto:

 

469 foto pubblicate

28.000 like

1.500 commenti

55.000 persone raggiunte

280.000 impression (numero di volte che i contenuti sono stati mostrati) !!!

Viaggio Verso ( #viaggioverso) ha fatto già il giro del mondo! Numeri straordinari per un evento che si prospetta unico nel suo genere!

 

Viaggio verso nasce da un'idea di Roberto Zampino e dalla collaborazione di più professionisti che si sono uniti allo sviluppo di questo evento. 

Cullemi Graphic si è occupato della grafica  e di tutto il materiale informativo, 

Marco Mirabito e Nowstudio hanno realizzato il sito (  www.viaggioverso.it ),

Federica Miceli e Social Media Change si sono occupati di tutta la parte social e promozionale,

Benedetto Speranza e Fast Copy sono stati un jolly insostituibile per trovare soluzioni e collaborazioni,

I ragazzi di Slowmotion hanno supportato l'evento, si sono dati da fare e si sono riuniti diverse volte pur di riuscire ad organizzare nei minimi particolari questa nostra iniziativa.

 

giuppy littlejosparrow

 

Programma Evento ( www.viaggioverso.it )

 

26 venerdi 18:30_ 
Apertura Evento con rinfresco / cortile 19:30_
Conferenza sulla fotografia di viaggio a cura di Roberto Zampino Photographer / sala conferenze 20:30_
Viaggio interiore “Conosci te stesso e conosci il mondo” a cura del dott. Andrea Bordone / sala conferenze 21:00_
Viaggio attraverso Instagram a cura di Federica Miceli di Social Media Change/ sala conferenze 21:30_
“Grazie”, spettacolo teatrale diretto dalll’attore e regista Massimo Tuccitto - Tu.Cci. / cortile 27 sabato 09:30_
Lezione di Yoga “Cultura del corpo e dello spirito” / Cortile Sacerdotesse Di Iside 11:30_
Workshop gratuito street photography a cura di Roberto Zampino / Cortile 16.00_
Lezione di Calisthenics - viaggio verso un corpo funzionale a cura di Mario Toro / cortile 18.00_
Viaggio verso la guarigione a cura di Patrizia Trapanese / sala conferenze
19.00_
Lettura portfolio gratuita (prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) / sala grande 19.30_
Storia di un reportage - L’Igloo più grande al mondo - Zermatt - a cura di Roberto Zampino / sala conferenze 20.00_
Around the world - 25 anni di viaggi - a cura di Massimo Cappuccio / sala conferenze 21:00_
Danza Orientale a cura di Sacerdotesse Di Iside e la scuola siracusana Yalla Yalla / Cortile 21:30_
Reggae night dj set, musica dal mondo / cortile 28 Domenica 09.30_
Meditazione e rilassamento - iniziare la giornata al meglio / sala grande  10.30_
Viaggio verso le bolle a cure del Circo Equilibristi Squilibrati Riccio
sala grande 11:30_
Workshop gratuito “fotografia per bambini” a cura di Roberto Zampino e Maddalena Mazzeo / sala grande 15.30_
Workshop gratuito fotografia di ritratto e model sharing con Roberto Zampino e MUA Barbara Coletti / sala grande
17.30_
Film Documentario - “Plemmirio l’ultima costa” di Antonio Caia / sala conferenze 18.00_
“Primi passi verso, in viaggio con mia figlia” a cura di Giusy Treccarichi / sala conferenze 18.30_
“Canti Mongoli” / sala conferenze 19.00_
“Viaggio e migrazione”, una storia di viaggio e speranza - incontro con Akinde / sala conferenze 20.00_
“Teoria del viaggio” a cura di Giorgio Franco / sala conferenze 20.30_
Premiazione concorso fotografico “ Viaggio Verso” / sala conferenze 21:00_
Percursioni africane a cura del musicista Oumy Mbaye / cortile

 

La Mostra

 

La mostra sarà divisa in alcune sezioni, la principale sarà allestita dal fotografo Roberto Zampino, dagli studenti dei corsi di fotografia Slowmotion e dai partecipanti nel concorso fotografico#viaggioverso. Una sala sarà dedicata ad Instagram e il primo anno di #Igerssiracusa che mira a raccontare il nostro territorio in chiave social. 
In una delle sale sarà allestita la personale dei Viaggiatori Massimo Cappuccio e Giusy Treccarichi. Massimo in 25 anni di viaggi ha viaggiato negli angoli più remoti del pianeta, scalando montagne e attraversando deserti.
Un lungo percorso attraverso le meraviglie naturali dei cinque continenti e le magie dei suoi popoli.
Un “relentless” come lo chiamerebbe B. Chatwin. Inoltre alcuni fotografi internazionali contribuiranno con i loro scatti.

 

Alcune delle foto presenti alla mostra, Vi aspettiamo!

 

Prossimi Viaggi e Workshop:

 

Pubblicato in Eventi

Settembre porta tante novità in casa Slowmotion e noi vogliamo presentarvele in grande stile.

Poche chiacchiere e tante foto, così come piace a noi! 

Abbiamo organizzato un'uscita fotografica con i fiocchi per rivedere tutti gli appassionati di fotografia che abbiamo conosciuto quest'anno e per conoscerne di nuovi!

La location è una delle più suggestive di tutta la Sicilia, il Plemmirio. Segnatevelo in agenda, il 20 settembre vi regaliamo una giornata piena di sorrisi, sorprese e soprattutto tanti click! 

 

Il Programma Presenta una sessione pomeridiana e una notturna con un giro di pizza tra le due, 

Ognuno è libero di partecipare alle sessioni che più preferisce.

 

pignotti_foto.jpg

Foto ©MAurizio Pignotti

 

 

Programma:

 

- Appuntamento ore 16.30 al Faro Capo Murro di Porco

- Ore 17.00 inizio sessione Landscape & ritratti varco 22

- Ore 20.00 cena alla Pizzeria del plemmirio 

- Ore 22 inizio Sessione Notturna varco 34 (Pillirina)

 

11951367_1655830861299397_846317484156636974_n.png

 

In seguito verrà fatta una lettura portfolio e una visione delgli scatti realizzati durante l'uscita!

 

Partecipate e invitati tutti i vostri amici amanti della fotografia! 

Per qualsiasi info scriveteci!

E' necessario comunicare la partecipazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. :)

Pubblicato in Slowmotivation

Fotografare significa essere curiosi, esplorare, scoprire e oltrepassare la propria "confort zone"

 

La street photography è una branchia della fotografia che stimola ll fotografo ad osservare con occhi diversi, prevenire, cogliere gli attimi e che come "set" ha la strada.

La street photography è anche un vero e proprio "allenamento fotografico" , insegna a relazionarsi con chi viene fotografato, a capire come agire d'istinto e interpretare il mondo. Principalmente questo tipo di fotografia aiuta a conoscere il mezzo fotografico, se stessi, i propri limiti e aiuta a diventare fotografi più coscienti 

 

Noi visiteremo uno dei quartieri più discussi della città di Siracusa, Via Algeri. Dimenticato e lontano dai punti di interesse come Ortigia, ma che preserva un fascino particolare e incontaminato. E' un quartiere che ha voglia di crescere e modernizzarsi e grazie ad alcune associazioni e personaggi di "via algeri" lentamente ci sta riuscendo. 

 

 

Via_Algeri_night1.jpg

 

Noi come fotografi, ma prima di tutto osservatori,  esploreremo alcuni dei luoghi più interessanti e interni del quartiere in compagnia di chi Vive da anni in questa realtà.

Scopriremo una Siracusa diversa, senza marmi e san Pietri ma con la stessa dignità e voglia di crescere. 

 

Unitevi alla nostra uscita fotografica GRATUITA, Sabato 4 Luglio, appuntamento al Penny di Via Algeri.

 

Lasciamo i pregiudizi a casa e osserveremo con occhi sempre nuovi

 

Via_Algeri_night1_2.jpg

{uniform form=4/}

Pubblicato in Eventi

Quando iniziai questo progetto non pensavo che avrei trovato un gruppo di colleghi e amici così affiatato.

 

Dopo quasi 10 mesi dalla nascita di Slowmotion abbiamo ottenuto tanti piccoli traguardi. Viaggi fotografici, corsi meravigliosi e sempre numerosi, un teatro riaperto per noi, una mostra che ha suscitato un interesse cittadino inaspettato (people of syracuse) ,  tre dei più grandi fotografi italiani e internazionali ci sono venuti a trovare e sono rimasti colpiti dalla nostra coesione e dal benvenuto che gli abbiamo riservato. Tuttavia il traguardo più grande è  quello di essere diventati un gruppo compatto ed eterogeneo.

 

 

Slowmotion deve tutto ad un team di lavoro che non si tira indietro di fronte a nulla. Sempre pronto a sostenere ogni mia follia e a tirarmi su ogni volta che qualcosa è andato storto.Slowmotion siamo noi!

 

Paolo Marchettii e Maurizio Pignotti, due colonne della fotografia italiana e con decine di workshop alle spalle mi hanno entrambi confessato  a distanza di un paio di mesi, le stesse frasi: “hai messo su un team fantastico” e “il cannolo mi ha fatto impazzire!” . 

 

11539194_1628936170655533_6508668485942396378_o.jpg

 

I progetti nel cassetto sono tanti e il team si allarga  con facce nuove e vogliose di dare il loro contributo a questo officina di cultura fotografica e divertimento chiamato Slowmotion

Ogni idea e benvenuta e se volete conoscere questa realtà veniteci a trovare! Da poco siamo diventati un associazione culturale e questo aprirà tante porte e possibilità alla nostra comunità di amanti della fotografia. 

 

Cosa ci aspetta per il futuro?

- tanti corsi di fotografia e workshop con alcuni dei fotografi più importati al mondo

- uscite fotografiche ed escursioni

- Corsi per diventare fotografi slowmotion

- Slowmotion Agency - per vendere i tuoi lavori!

- viaggi … viaggi … viaggi …

- aperitivi fotografici

- mostre

- discussioni

- video blog e photography radio

- tanto altro!!!

10849772_1625796117636205_6112539374548080783_n.jpg

 

Cosa cerchiamo?

- amanti della fotografi

- professionisti e dilettanti 

- persone con voglia di mettersi in gioco e imparare

- persone con voglia di insegnare

- amici

- chi pensa che Siracusa ha bisogno di una svolta

- chi ama viaggiare

- chi ama raccontare

 

 Seguite la Nostra Pagina facebook per rimanere aggornati su tutte le news e le uscite fotografiche last minute!

 

 

 

Salina - Viaggio fotografio in una delle isole più belle del mediterraneo 

salina_workshop.jpg

 

 

Workshop di fotografia paesaggistica e di viaggio con Maurizio rellini

Come Pubblicare su cover come Lonenly planet o National Geopgraphic? 

Come realizzare scatti sorprendenti? 

ecco le risposte ! 

 

Screen_Shot_2015-06-21_at_10.14.29.png

 

 

Paolo Marchetti - Ritorna per un altro grande workshop di fotografia documentaristica.. Paolo Marchetti - Ritorna per un altro grande workshop di fotografia documentaristica.. 

 

 

MARCHETTI_01_copy.jpg

Pubblicato in Eventi

Ho frequentato l'accademia di belle arti di Macerata e trovarmi a parlare di fronte a centinaia di studenti di un corso simile a Catania è stato emozionante. 

Provenendo dallo stesso percorso di studi ed essendo relativamente fresco di laurea mi sono immedesimato nelle paure e nelle incertezze dei miei interlocutori. "Riusciremo mai a fare ciò che desideriamo?" " troveremo mai un lavoro"?  Mi chiedevo le stesse cose.

 

Nessuna università assicura un lavoro per cui sono convinto che sia meglio studiare qualcosa che veramente piace e questo fù il motivo della mia carriera universitaria. Viviamo in una società che tende a preparare il futuro lavoratore a diventare parte di un sistema lavorativo dedito alla carriera, al bisogno e al posto di lavoro. Nessuno mi diceva di sbagliare, di rischiare, di sognare alto. Il rischio fa male, cadere è pericoloso e per rialzarsi hai bisogno del doppio della forza.

Vivere senza sogni  è il vero rischio. L'immobilità e la passività sono alla base dell'infelicità. Volete qualcosa nella vita? andate a prenderla. 

Questo avrei voluto sentirmi dire nei miei anni di università. Volevo sentirmi dire " ci puoi riuscire" , "fatti male", "segui le tue passioni" eppure spesso le conversazioni vertevano verso "l'arte è morta" , "la fotografia non ti darà da mangiare". 

FUJI_the_dot_creative1_2.jpg


 

Davanti ad una platea di 160 studenti universitari ho voluto, non solo spiegare la fotografia di viaggio, ma  suggerire l'atteggiamento positivo con cui si inseguono i propri sogni. La differenza tra chi riuscirà e chi purtroppo no sta nella perseveranza e nella capacità di dare ascolto solo a chi come te ha deciso di rischiare. 


La lezione di circa 2 ore è stata movimentata e intervallata da immagini, racconti, episodi e battute. Ho portato in aula le mie esperienze, pubblicazioni e l'atteggiamento professionale con il quale affronto i miei viaggi.

Tutto ritorna ad un paio di concetti fondamentali:


- si te stesso  

- il click è il vertice ultimo di una grande preparazione, l'ultimo anello di una catena.

- esci dalla confort zone

- osserva

- osa


Ho deciso di pubblicare le slide che ho mostrato così da condividere con tutti i lettori questa meravigliosa esperienza che il gruppo di lavoro The Dot Creative ha organizzato al palazzo della cultura di Catania con l'accademia di belle arti.

Buona Visione ,

Non dimenticatevi di seguire la pagina!

 

 Fotografia di viaggio - atteggiamento e idee per la fotografia di viaggio 

 

 

Pubblicato in Eventi

ultimi articoli

Quando un corso di fotografia è molto di più - Esito dei corsi base avanzato e photoshop realizzati a siracusa !

Rajasthan - Fotografia e racconti di viaggio dall'India

Corso avanzato di fotografia a Catania & Extreme sport photography Workshop

Slider

YOUTUBE CHANNEL

INSTAGRAM

newsletter

Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità targate Slowmotion? Iscriviti alla nostra Newsletter!