Slowmotion - Viaggi fotografici e Workshop di Fotografia
 

 

Appuntamento ore 13.00 q8 Siracusa o ore 14.30 Aci castello

Gratuita

 

Quest’uscita fa parte del corso avanzato di fotografia slowmotion ma è aperta a tutti gli appassionati di landscape e fotografia notturna.

Visiteremo aci castello, acitrezza e Santa Tecla -  mettendo in pratica le nozioni di composizione e tecniche avanzate di fotografia di landscape e notturna

Preparate i vostri treppiedi :)

Buona luce

 

 

12113375 10207960803768609 3945988112809335072 o

 

Prossimi workshop

 

 

Pubblicato in Eventi
Giovedì, 10 Dicembre 2015 08:24

Uscita fotografica a cavagrande del cassibile

CAVAGRANDE DEL CASSIBILE - Una riserva Naturale a Pochi passi  da casa.

 

Il team slowmotion ha organizzato una "spedizione" fotografica ai  laghetti di Cavagrande, una meravigliosa location situata in un contesto naturalistico incontaminato.

La passeggiata ci ha regalato una mattinata di vera e propria " terapia fotografica"  : la ricerca del bello e della composizione , in compagnia di persone con la stessa passione e  assorbiti in una natura rigogliosa e maestosa ci è serivo a dimenticarci dei nostri problemi e vivere nel presente.

 

La luce non era ottima, sebbene fosse morbida, mancava di contrasti, ma questo non  ci ha impedito di catturare alcune delle bellezze del nostro territorio.

Le uscite fotografiche slowmotion hanno il compito di riscoprire e documentare le bellezze locali, spronando la curiosità. Le fotografie sono anche un mezzo per preservare e valorizzare il luogo. 

 

Tanti scalini, bella gente e tanti scatti hanno fatto di questa escursione fotografica una bellissima giornata

 

Ciò che rende spettacolari le cave a causa dello scorrimento dei corsi d'acqua, è la morfologia del grande canyon di Cava Grande del Cassibile, ilKakyparis dei greci. Sul versante nord è possibile osservare un piccolo agglomerato di abitazioni rupestri. Nella zona sud si trova un complesso sistema di abitazioni, scavate nella roccia, disposte una accanto all'altra su sei diversi livelli paralleli, collegati tra loro da un sistema di cunicoli e gallerie. Mentre ai margini della riserva, a nord-est, sorgono varie necropoli antiche, nelle quali sono stati trovati ricchi corredi tombali e materiale ceramico: la sua peculiare decorazione, detta piumata o marmorizzata, rientra nell'ambito della cultura Ausonia presente nelle isole Eolie e nella Sicilia orientale intorno al 1000 a.C.

 

cavagrande-del-cassibile-1_66.jpg

 

 

12322946_10205410427287957_2032742477802493216_o.jpg

Qualche foto! 

Pubblicato in Eventi

Un'altra bellissima giornata dedicata alla fotografia, alla natura , al conoscerci e al divertimento!

Esploreremo la bellissima cavagrande del cassibile ( AVOLA)  applicandoci sulla fotografia naturalistica e grazie alla nostra modella tenteremo anche tecniche di ritratto ambientato.

La riserva è una zona abbastanza selvaggia per cui è necessario essere pronti a fare una bella passeggiata .

 

jpeg_5.jpg

Appuntamento alle 8:00 alla  sun gelati  siracusa ( viale paolo orsi) , oppure alle 8:30 all'ingresso dei laghetti (parte Avola) che sarà chiuso ma fungerà da punto di ritrovo.

 

 

 

Attrezzatura fotografica

 

- Macchina fotografica o cellulare

- obiettivi consigliati grandangolo e medio zoom per ritratti e flora

- buste di plastica nel caso piovigginasse

- filtri per allungare i tempi di esposizione

- cavalletto per i più intrepidi

- batteria e schede di memoria.

 

Note:

 

  • Indossare scarpe da trekking o da tennis (ATTENZIONE NON POTETE ENTRARE CON SCARPE APERTE);
  • IMPORTANTE... Portare acqua da bere e cibo
  • Dislivello tra accesso e fondovalle: 320m circa;
  • Percorso: 1.700m circa (gradini e sentiero sterrato);
  • Percorso sconsigliato a individui con problemi d'asma, respiratori, cardiaci, d'allergia e donne in gravidanza;
  • Nella riserva non c'è rete di telefonia mobile (i cellulari non prendono);
  • Coordinate GPS: N 36° 58' 3.145'' E 15° 5' 39.577'' (controlla le coordinate su coordinate-gps)

 

Il percorso 

( tratto dal sito ufficiale )

  • 09e9ec9df6e30fb3f12ba3ea8ff4dfa8.jpg

 

Come raggiungere il sentiero Carrubella
Giunti ad Avola, provincia di Siracusa, prendere la strada provinciale n.4 Avola-Manghisi seguendo le indicazioni per Cavagrande del Cassibile (laghetti). Per circa 10 km il percorso si snoda tra tornanti che si inerpicano nelle colline di Avola Antica. Una volta scollinati, oltrepassato un residence di villette, dopo circa 3 km si giunge al bivio che porta al sentiero principale, vale a dire Scala Cruci. Al bivio anziché svoltare a destra, perché si arriverebbe solamente al sentiero principale chiuso, proseguire dritto sempre nella strada provinciale per altri 1300 metri circa svoltando quindi a destra in corrispondenza del ben visibile cartello turistico (vedi foto qui di seguito).

 
 

Una stradina sterrata ci conduce nei pressi dell'inizio del percorso trekking. Se siete fortunati troverete qualche parcheggio pubblico libero (ce ne sono veramente pochi) altrimenti potete parcheggiare in un parcheggio a pagamento gestito da un privato.

 

Il percorso trekking
Lasciata l'auto si prosegue sempre verso l'entroterra passando davanti ad una fattoria,  poco più avanti arriviamo ad un bivio: sulla destra notiamo un cartello e un capanno in legno, il capanno di accoglienza della forestale.

 
 

Chi vuole fare un giro breve del sentiero Carrubella andrà a destra scendendo gradualmente nel canyon. Chi, invece vuole fare il giro completo del sentiero, al bivio, proseguirà dritto per altri 5-600 metri; in fondo un cancelletto in legno e un cartello ci segnala che siamo all'inizio della discesa nel canyon. Una scalinata intagliata nella roccia ci permetterà in poche centinaia di metri di giungere al livello del fiume, proprio nel punto in cui all'inizio del secolo scorso fu realizzata la diga che convogliava parte dell'acqua del fiume in un acquedotto che azionava le turbine di una centrale idroelettrica posta a valle nella parte terminale del canyon.
Il sentiero si snoda sempre alla destra del fiume passando in suggestivi paesaggi per buona parte all'ombra di lecci, salici, roverelle, biancospini, peri selvatici, oleandri, platani orientali oltre a una fittissima e rigogliosissima vegetazione ripariale. Godetevi questo tratto e non abbiate fretta di arrivare al laghetto, soprattutto voi che amate la natura e non siete venuti solo per fare il bagno nelle freschi acque del Cassibile.
Dopo circa 15-20-25 minuti di cammino arrivate ad un bivio: a destra inizia la lunga uscita dal canyon per cui andremo a sinistra verso una sorgente e l'"Uruvu tunnu". Pochi metri e si apre davanti a noi uno scenario unico, il regno delle coloratissime libellule, un vasto pianoro roccioso dove sono incastonati le "marmitte dei giganti", una delle quali è proprio l'Uruvu tunnu, vale a dire il laghetto rotondo dove è d'obbligo un rinfrescante e rigenerante bagno.
Nel momento in cui deciderete di tornare alle macchine tornate al bivio e proseguite salendo nel sentiero che gradualmente vi porterà verso l'uscita, verso il capanno della forestale posto al bivio di cui vi parlavamo prima. Come precedentemente detto, teoricamente chi vuole solo raggiungere il laghetto, anziché fare il giro largo passando dalla diga e dai boschi, può scendere nel canyon direttamente da qui e risalire dalla stessa strada.

 

 

jpeg_53.jpg

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 21 Settembre 2015 12:43

Uscita Fotografica #exploreplemmirio

Oltre 60 i partecipanti all'incontro fotografico organizzato nell'area marina protetta del Plemmirio a Siracusa.

L'allerta meteo non ha certo fermato gli amanti della fotografia e i curiosi che numerosi si sono presentati nel luogo prefissato 

 

uscita_fotografica_plemmirio1_4.JPG

 

I partecipanti, di tutte le età e con esperienze fotografiche diverse, provenivano da tutta la Sicilia, stimolati dalla possibilità di conoscere nuova gente, esplorare un posto nuovo e utilizzare la loro attrezzatura fotografica. 

La fotografia si trasforma ancora una volta in un mezzo sociale che abbatte formalità, età e status creando relazioni umane.

Questa è stata un'uscita fotografica che ci ha spinto ad osservare e conoscere. Ognuno di noi è stato allievo e maestro allo stesso tempo grazie al confronto e allo scambio. 

 

 

uscita_fotografica_plemmirio1_10_copy.jpg

 

Una delle cose più interessanti di un'iniziativa simile è osservare come decine di persone nello stesso luogo vedranno decine di soggetti e situazioni differenti. 

Grazie al mezzo fotografico e ai social  si sensibilizza alla bellezza e si promuovono le unicità del territorio, rendendo la fotografia anche un mezzo fondamentale di promozione turistica.

 

Per molti trascorrere queste ore in nostra compagnia è stato un modo per scoprire o riscoprire la zona del plemmirio ma principalmente un modo per metersi in gioco, per uscire ( che spesso si diventa un po' pigri) , provare qualcosa di nuovo e confrontarsi. Qui nasce la fotografia. Quando più individui si cambiano le proprie idee si cresce e si sviluppa il senso della visione fotografica. 

 

Ognuno ha interpretato il panorana e la modella con il proprio linguaggio fotografico.

 

uscita_fotografica_plemmirio1_25_copy.jpg

 

Il meteo avverso ha giocato a nostro vantaggio offrendo un cielo saturo e intenso e un tramonto dai colori caldi arricchito da lontane precipitazion.

Subito dopo il tramontare del sole il temporale ha raggiunto anche la costa del varco 22  e ci ha "costretti"  a rilassarci con un caffe o una birra nel grazioso locale Varco 23..

Dopo cena i refusi della tempesta hanno lasciato un cielo gremito di stelle e una pioggia di fulmini in lontananza regalandoci scatti notturni ricchi di drammatica bellezza. 

 

L'esito Complessivo dell'uscita fotografica è positivo. Tantissimo divertimento e tanta voglia di farne altre!

 

 

uscita-fotografica-plemmirio1_2.copy.jpg

tutte le foto sono protette da ©Slowmotion

 

Qualche scatto dell'uscita fotografica

 

 

I prossimi Corsi di Fotografia

 

Corso Base

scicli workshop bioturismo slowmotion 1 copy

 

Corso Avanzato

asylum  70

 

Viaggio Fotografico a Salina

salina copy

 

Lightroom - I segreti

Screen Shot 2014 11 27 at 15.29.44

 

 

a breve:

 

- VIdeo con DSLR

- Fujifilm workshops

- COrso di fotografia per Bambini

e tantissime uscite fotografiche ..

seguite la pagina per rimanere informati! 

Pubblicato in Eventi